Contorni


WebFoodCulture Logo

I contorni più tipici e tradizionali

I CONTORNI PIU’ TIPICI E TRADIZIONALI. ORIGINI, INFORMAZIONI E CURIOSITA’. I RISTORANTI STORICI DOVE ASSAPORARNE IL GUSTO PIU’ AUTENTICO.

Questa sezione di WebFoodCulture intende presentare al lettore i contorni più tipici e tradizionali della gastronomia italiana ed estera. Gli articoli che seguono illustrano le loro origini, fornendo inoltre utili informazioni e stuzzicanti curiosità. Vengono quindi offerte preziose indicazioni in merito ai ristoranti e ai produttori storici di tali prelibatezze, così da poterne apprezzare il gusto più autentico.

IN QUESTA SEZIONE:

I ‘contorni’, specialità adatte ad accompagnare la seconda portata, spesso preparate con verdure, legumi etc.


La ‘Cianfotta’. La ‘Cianfotta’.

La ‘Cianfotta’.

In Italia esistono alcune specialità che pur avendo una ricetta di base comune, in alcune Regioni assumono nomi e caratteristiche diverse. Ad esempio, la ‘Cianfotta’, conosciuta anche come ‘Ciambotta’. Per spiegare tali differenze, occorre ricordare il particolare percorso storico di questo paese. (prossimamente)

Italia – Sezione: Contorni


I 'grissini' di Napoleone Bonaparte (img-01) I 'grissini' di Napoleone Bonaparte (img-01)

I ‘grissini’ di Napoleone Bonaparte.

La nascita dei ‘grissini’, una delle più famose specialità torinesi, è legata alla salute malferma di un giovane principe. Si dice che Napoleone, il celebre imperatore dei Francesi, fosse talmente ghiotto dei ‘petits bâtons de Turin’ da istituire un servizio di posta per farseli recapitare a Parigi. (prossimamente)

Italia – Sezione: Contorni

WebFoodCulture

I contorni più tipici, i ristoranti più tradizionali.

Sant'Agostino e il cibo (img-02)

Pretzel, il pane dei monaci.

Pretzel, il pane dei monaci.

I‘pretzel’ sono un particolare tipo di pane molto diffuso in Germania, Svizzera, Austria e nella zona dell’Alto Adige. Pur non esistendo certezze in merito, le loro origini dovrebbero risalire al Medioevo. Alcuni pensano siano stati inventati da monaci: per avvalorare tale ipotesi, sottolineano che, nella loro forma classica (*1), i pretzel hanno tre fori, simbolo della Santissima Trinità.

Nota:
*1: Il ‘nodo pretzel’.




INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT DELLE IMMAGINI


Cliccare qui per l'elenco.

Le immagini che riportano il logo ‘webfoodculture’ sono protette da copyright.

Le seguenti immagini sono di pubblico dominio:

img-01 (*) – ‘Napoleone attraversa le Alpi’, 1800, J.L.David (Wikipedia Link) {PD-US}
img-02 (*) – Ritratto di Sant’Agostino, VI Sec., laterano (Wikipedia Link) {PD-US}

Immagini pubblicate per gentile concessione:

crt-01 – Formaggio Asiago fresco, interno. Immagine pubblicata per gentile concessione del Consorzio Tutela Formaggio Asiago.

(*) Questa immagine è di pubblico dominio in quanto il suo copyright è scaduto.
(**) Immagine dichiarata di pubblico dominio dall’autore.