Home


B

envenuti in WebFoodCulture. In questo sito il cibo viene esaminato da un punto di vista particolare, quello della cultura, nella convinzione che conoscere le storie, le informazioni e le curiosità legate a una specialità, possa effettivamente incrementarne il sapore. Il panorama culinario internazionale è un enorme, prezioso tesoro, colmo di delizie per il palato e per la mente: fatevi accompagnare in giro per il mondo, scoprendo un nuovo modo di mangiare.




Il panettone, dolce natalizio di Milano (img-06)

Il panettone, dolce natalizio di Milano.

I

n Italia il ‘panettone’ è una di quelle specialità che non possono assolutamente mancare sulla tavola nel corso delle festività natalizie. Le sue origini sono strettamente legate al lontano passato della città di Milano: alcuni studiosi le fanno risalire addirittura all’epoca classica. (continua)

: Italia




Crocchè, tra i vicoli di Napoli. Crocchè, tra i vicoli di Napoli.

Crocchè, tra i vicoli di Napoli.

I

cosiddetti ‘vicoli’ sono tra i luoghi più interessanti e caratteristici della città di Napoli. Attraversando queste strette viuzze ci si immerge in un mondo a parte: un’esperienza che coinvolge tutti i sensi, compreso quello del gusto. Fermiamoci in una tipica friggitoria, acquistiamo un crocchè, assaporiamolo passeggiando. (continua)

: Italia




La margherita, la pizza delle Regine (img-01) La margherita, la pizza delle Regine (img-01)

La margherita, la pizza delle Regine.

S

i dice che la ‘margherita’, la regina delle pizze, derivi il suo nome da quello di una vera regina: Margherita di Savoia. Sarà vero? Di certo un’ipotesi del genere stuzzica la curiosità e spinge ad investigare, approfondendo la conoscenza della specialità napoletana più apprezzata nel mondo.
(continua)

: Italia




Colli Euganei: il cibo più tipico. Colli Euganei: il cibo più tipico.

Colli Euganei: il cibo più tipico.

N

on lontano dalla città di Venezia, nel nordest dell’Italia, sorgono i Colli Euganei: un gruppo di rilievi di origine vulcanica che in quanto a storia, bellezza e fascino, hanno ben pochi rivali. Un vero e proprio scrigno, ricco di tesori: tra questi, le prelibatezze dell’enogastronomia locale. Impariamo a conoscerle ed apprezzarle, circondati da panorami incantevoli. (continua)

: Italia




L’asado del gaucho argentino (img-02) L’asado del gaucho argentino (img-02)

L’asado del gaucho argentino.

L

a traduzione letterale del termine ‘asado’ è ‘cotto alla brace’. I cosiddetti ‘gauchos’, da sempre incontrastati dominatori delle pianure della Pampa, sono grandi esperti nel cucinare la carne in questo modo. Incontriamoli, scopriamone le origini e assaporiamo il loro cibo preferito. (continua)

: Argentina




Wasabi: fuoco verde dal Giappone. Wasabi: fuoco verde dal Giappone.

Wasabi: fuoco verde dal Giappone.

I

l ‘wasabi’ si presenta spesso in forma di pasta di colore verde. E’ prodotto utilizzando l’omonima pianta originaria del Giappone e viene spesso impiegato per accompagnare il sushi ed il sashimi. Si distingue per un sapore talmente piccante da essere soprannominato ‘namida’, ovvero ‘lacrima’. (prossimamente)

: Giappone




Napoli: il cibo più tipico. Napoli: il cibo più tipico.

Napoli: il cibo più tipico.

‘O

sole mio’, una delle canzoni italiane più famose, celebra con efficacia lo spirito gioioso di Napoli e della sua gente. Uno spirito fortemente presente anche nel cibo della città: impariamo dunque a conoscerlo e ad apprezzarne la storia e gli ingredienti di primissima qualità, facendoci trasportare da un turbine di colori e sapori capaci di travolgere tutti i sensi. (continua)

: Italia




Venezia: il cibo più tipico. Venezia: il cibo più tipico.

Venezia: il cibo più tipico.

V

enezia è senza dubbio uno dei luoghi più affascinanti al mondo. Le fondamenta dei suoi magnifici palazzi, testimoni di un glorioso passato, poggiano su una miriade di piccole isole, collegate tra loro da una fitta rete di stretti canali. Attraversiamoli a bordo di una romantica gondola, alla scoperta delle squisite prelibatezze che la ‘Città del Doge’ ci può offrire. (continua)

: Italia




La torta Sacher, sapore di Vienna. La torta Sacher, sapore di Vienna.

La torta Sacher, sapore di Vienna.

L

a ‘Sacher’, una torta dal gusto austero ed elegante: caratteristiche che ha in comune con la sua città natale, Vienna. Difficile assaporarla e non sentire l’eco di un valzer, il passaggio di un’elegante carrozza o il tintinnare di una spada. (continua)

: Austria




Marsala: il vino dei Florio (img-03) Marsala: il vino dei Florio (img-03)

Marsala: il vino dei Florio.

S

ebbene le uve del Marsala siano da sempre prodotte in Sicilia, fu un inglese a capire per primo le potenzialità di questo vino liquoroso, così come inglesi furono i suoi primi estimatori. Sarà comunque una famiglia italiana a renderlo famoso in tutto il mondo: i Florio. (continua)

: Italia




Cibo nello spazio: mangiare sulla I.S.S. (img-04, img-05)

Cibo nello spazio: mangiare sulla I.S.S.

O

gni giorno un gruppo di persone consuma i propri pasti a bordo di una struttura fantascientifica in orbita attorno al nostro pianeta: la I.S.S., la Stazione Spaziale Internazionale. Citando una famosa serie televisiva, in questo articolo viene approfondita l’ ‘ultima frontiera’ del cibo. (continua)

: Stati Uniti



Frittelle e galani: i dolci del carnevale veneziano.

Frittelle e galani: i dolci del carnevale veneziano.

I

l carnevale veneziano: un evento unico al mondo che, anno dopo anno, rinnova la sua magia. Durante il periodo dei festeggiamenti, le pasticcerie della Città dei Dogi preparano ‘frittelle’ e ‘galani’: assaggiamo queste dolci specialità, circondati da splendide maschere e romantiche gondole. (a breve)

Vino Marsala per le scaloppine

L

e ‘scaloppine’ sono una delle preparazioni più famose della gastronomia italiana. Possono essere sfumate con diversi prodotti: tra le più gustose, quelle al vino marsala. (continua)

‘Potato Chips’

1956

, il cantante jazz americano Bulee “Slim” Gaillard dedica una canzone a uno degli snack più famosi al mondo: il nome di questa canzone è ‘Potato Chips’, ovvero ‘Patatine fritte’ (continua)



Empanadas in milonga.

Empanadas in milonga

L’

‘empanada’ consiste in un saccottino ripieno. Questa deliziosa preparazione ha origini spagnole ed è molto apprezzata in molti paesi del Sud America. E’ anche una delle specialità servite nelle ‘milonghe’, le sale da ballo dedicate al tango: le più famose sono in Argentina, nella città di Buenos aires. (prossimamente)

Fuoco e peperoncino.

Fuoco e peperoncino

L

a sensazione di calore che si prova mangiando peperoncino non corrisponde a un reale incremento della temperatura, ma è dovuta all’interazione tra una sostanza, la capsaicina, ed alcuni ricettori presenti nella bocca.




Le immagini che riportano il logo ‘webfoodculture’ sono protette da copyright.

Le seguenti immagini sono di pubblico dominio:

img-01 (*) – Margerita di Savoia, Regina d’Italia (Wikipedia Link) {PD-US}
img-02 (*) – Gruppo di gauchos argentini, 1890 (Wikipedia Link) {PD-US}
img-03 (*) – ‘Fruit’, A.Mucha, 1897 (Wikipedia Link) {PD-US}
img-04 (**) – Stazione Spaziale Internazionale (ID:S134-E-010137), NASA 2011 (Wikipedia Link) {PD-USGov-NASA}
img-05 (**) – I.S.S.: cibo, vassoio e posate (ID:JSC2003-E-63872), NASA 2003 (Wikipedia Link) {PD-USGov-NASA}
img-06 (*) – Milano, la Cattedrale, G.Brogi, 1870 (Wikipedia Link) {PD-US}
img-07 (*) – Bacco Adolescente, Caravaggio, 1595/1997 (Wikipedia Link) {PD-US}

Le immagini della testata sono di pubblico dominio:

Immagine 01 (*) – Margerita di Savoia, Regina d’Italia (Wikipedia Link) {PD-US}
Immagine 02 (*) – Graf Klemens von Metternich, T.Lawrence, 1830 (Wikipedia Link) {PD-US}
Immagine 03 (**) – Castello di Chantilly, immagine di Patik /Ellsass (Wikipedia Link)
Immagine 04 (*) – Natura morta con granchio, gamberi e aragosta, Clara Peeters, 1635/1640 (Wikipedia Link) {PD-US}
Immagine 05 (*) – Gruppo di gauchos argentini, 1890 (Wikipedia Link) {PD-US}

(*) Questa immagine è di pubblico dominio in quanto il suo copyright è scaduto.
(**) Immagine dichiarata di pubblico dominio dall’autore.