Luoghi del cibo


Q

uesta sezione nasce per indicare agli appassionati del gusto quali sono i prodotti enogastronomici più tipici di un determinato territorio, illustrandone la storia e le caratteristiche. Vengono quindi individuati gli artefici più rappresentativi di tali prelibatezze ed i posti più tradizionali in cui poterle assaporare. Tutto ciò nella convinzione che apprezzare le specialità di un luogo sia il modo più efficace (e piacevole) per iniziare a conoscerlo davvero.

IN QUESTA SEZIONE:

L’enogastronomia tipica di alcuni tra i luoghi più famosi al mondo. Gli artefici di queste specialità ed i posti in cui assaporarle.


I luoghi del cibo: l'enogastronomia più tipica.


Colli Euganei: il cibo più tipico. Colli Euganei: il cibo più tipico.

Colli Euganei: il cibo più tipico.

N

on lontano dalla città di Venezia, nel nordest dell’Italia, sorgono i Colli Euganei: un gruppo di rilievi di origine vulcanica che in quanto a storia, bellezza e fascino, hanno ben pochi rivali. Un vero e proprio scrigno, ricco di tesori: tra questi, le prelibatezze dell’enogastronomia locale. Impariamo a conoscerle ed apprezzarle, circondati da panorami incantevoli, sospesi tra passato e presente. (continua)

: Italia


Napoli: il cibo più tipico. Napoli: il cibo più tipico.

Napoli: il cibo più tipico.

‘O

sole mio’, una delle canzoni italiane più famose, celebra il carattere gioioso di Napoli e della sua gente. Uno spirito fortemente presente anche nei cibi tipici di questa città: assaggiamoli, apprezzandone la storia e gli ingredienti di primissima qualità. Facciamoci trasportare da un turbine di colori e sapori, capaci di travolgere tutti i sensi. (continua)

: Italia


Venezia: il cibo più tipico. Venezia: il cibo più tipico.

Venezia: il cibo più tipico.

V

enezia è senza dubbio uno dei luoghi più affascinanti al mondo. Le fondamenta dei suoi magnifici palazzi, testimoni di un glorioso passato, poggiano su una miriade di piccole isole, collegate tra loro da una fitta rete di stretti canali. Attraversiamoli a bordo di una romantica gondola, alla scoperta delle squisite prelibatezze che la ‘Città del Doge’ ci può offrire. (continua)

: Italia


Tokyo: il cibo più tipico. Tokyo: il cibo più tipico.

Tokyo: il cibo più tipico.

T

okyo, la capitale del Giappone, è il luogo ideale per assaporare alcune tra le specialità più tipiche del paese del Sol Levante. Un paese sospeso tra passato e presente, tradizione e modernità, fortemente pervaso da una filosofia, quella Zen, alla continua ricerca di armonia e bellezza … anche nel cibo.
(prossimamente)

: Giappone


Buenos Aires: il cibo più tipico. Buenos Aires: il cibo più tipico.

Buenos Aires: il cibo più tipico.

B

uenos Aires, la porta dell’Argentina: una città in cui, nel corso degli anni, la tradizione enogastronomica di origine europea, intrecciandosi con la locale, ha dato vita a specialità che riflettono appieno il carattere solare dei porteni, la gente del luogo. Scopriamo dunque questi sapori, accompagnati dalle romantiche note di un tango (prossimamente)

: Argentina

Virginia Woolf e il cibo (img-01)

Il meglio dell'enogastronomia internazionale.

La Bodeguita: il bar di Hemingway

S

i dice che ‘La Bodeguita del Medio’, uno dei posti più tipici ed interessanti dell’Havana (sull’Isola di Cuba), sia il luogo di nascita di un famoso cocktail: il ‘Mojito’. Un locale senza dubbio molto speciale: può infatti annoverare tra la sua clientela personalità celebri quali (per citarne alcuni) Hernest Hemingway, Pablo Neruda e Salvador Allende.




Le immagini che riportano il logo ‘webfoodculture’ sono protette da copyright.

Le seguenti immagini sono di pubblico dominio:

img-01 (*) – Ritratto di Virginia Woolf, 1902, George Charles Beresford (Wikipedia Link) {PD-US}

(*) Questa immagine è di pubblico dominio in quanto il suo copyright è scaduto.
(**) Immagine dichiarata di pubblico dominio dall’autore.