Salse e condimenti


WebFoodCulture Logo

Le salse ed i condimenti più tipici e tradizionali

LE SALSE ED I CONDIMENTI PIU’ TIPICI E TRADIZIONALI. ORIGINI, INFORMAZIONI E CURIOSITA’. I PRODUTTORI STORICI GRAZIE AI QUALI ASSAPORARNE IL GUSTO PIU’ AUTENTICO.

Questa sezione di WebFoodCulture intende presentare al lettore le salse e i condimenti, italiani ed esteri, più tipici e tradizionali. Gli articoli che seguono illustrano le loro origini, fornendo inoltre utili informazioni e stuzzicanti curiosità. Vengono quindi offerte preziose indicazioni in merito ai produttori storici di tali prelibatezze, così da poterne apprezzare il gusto più autentico.

IN QUESTA SEZIONE:

Le salse ed i condimenti più tipici e tradizionali da tutto il mondo. I produttori storici per assaporarne il gusto originale.


Aceto balsamico: storia, info e curiosità (crt-01)

L’ Aceto Balsamico è una delle specialità gastronomiche italiane più apprezzate dai buongustai di tutto il mondo. Parte del suo valore è legato alle affascinanti vicende che caratterizzano il suo passato, quando era considerato elisir degno di un re. Parte deriva dalla qualità delle sue uve, frutto di uno specifico territorio, situato tra le antiche città di Modena e Reggio Emilia. Parte è dovuto alla maestria dei suoi artigiani, depositari di un’esperienza maturata nei secoli: sarà grazie a loro che, in quest’articolo, impareremo a conoscerlo e ad assaporarne il gusto più autentico. (continua)

Italia – Sezione: Contorni


Il Wasabi (img-01) Il Wasabi (img-01)

Il Wasabi.

Il ‘Wasabi’ è una pianta originaria del Giappone che cresce nelle zone fredde del nord, a poca distanza dai corsi d’acqua. Grazie a questa pianta si produce, tra l’altro, una pasta di colore verde acceso, che si distingue per un gusto particolarmente piccante ed è spesso usata nella cucina del Paese del Sol Levante. (prossimamente)

Giappone – Sezione: Salse e condimenti


Il Ketchup. Il Ketchup.

Il Ketchup.

In genere si pensa al ketchup come a una delle salse più tipiche degli Stati Uniti. In realtà, approfondendone la storia, si scopre che questa specialità è nata in Oriente e che nel tempo ha subito una notevole evoluzione. Le prime testimonianze relative al prodotto così come oggi lo conosciamo risalgono ai primi dell’ ‘800. (prossimamente)

Stati Uniti – Sezione: Salse e condimenti

WebFoodCulture

Le salse ed i condimenti più tipici e tradizionali.


Il Basilico Genovese DOP (img-02)

Il Basilico Genovese DOP.

Il basilico è una pianta originaria dell’India, il cui valore è noto fin dai tempi degli Egizi e dei Romani. Quello prodotto a Genova e, più in generale, in Liguria, è particolarmente famoso per la sua qualità, frutto delle caratteristiche uniche del territorio. Non a caso è l’ingrediente ideale per la preparazione di una delle specialità locali più celebri nel mondo: il pesto. (prossimamente)

Italia – Sezione: Salse e condimenti

Virginia Woolf e il cibo (img-03)

Il ‘chimichurri’: la salsa per l’asado.

Il ‘chimichurri’: la salsa per l’Asado.

Una delle più tipiche salse argentine è il cosiddetto ‘chimichurri’, preparato con olio di oliva, aceto di vino rosso, aglio e numerose spezie. Il ‘chimichurri’ è largamente considerato condimento ideale dell’Asado, la celebre specialità sudamericana a base di carne. (continua)

La ‘scala di pizzantezza’ del peperoncino.

La ‘scala di pizzantezza‘ del peperoncino.

Il grado di piccantezza delle varie tipologie di peperoncino viene spesso misurato in base alla cosiddetta ‘Scala di Scoville’, ideata nei primi anni del 1900 dal chimico statunitense Wilbur Scoville. La sensazione di calore più o meno intenso che si prova mangiando questo frutto non corrisponde a un reale incremento della temperatura, ma è dovuta all’interazione tra una sostanza, la capsaicina, e i ricettori che si trovano all’interno della bocca. Il ‘Carolina Reaper’ detiene il primato di peperoncino più piccante del 2020.




INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT DELLE IMMAGINI


Cliccare qui per l'elenco.

Le immagini che riportano il logo ‘webfoodculture’ sono protette da copyright.

Le seguenti immagini sono di pubblico dominio:

img-01 (**) – Foto del Castello di Himeji (Wikipedia Link) {PD-US}
img-02 (*) – Genova, Cronache di Norimberga, 1493 (Wikipedia Link) {PD-Art} {PD-US}
img-03 (*) – Foto di Virginia Woolf, G.C. Beresford, 1902 (Wikipedia Link) {PD-US}

Immagini pubblicate per gentile concessione:

crt-01 – Immagini pubblicate per gentile concessione del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Di Modena.

(*) Questa immagine è di pubblico dominio in quanto il suo copyright è scaduto.
(**) Immagine dichiarata di pubblico dominio dall’autore.