Salumi e formaggi


WebFoodCulture Logo

Il salumi e formaggi più tipici e tradizionali

IL SALUMI ED I FORMAGGI ITALIANI ED ESTERI PIU’ TIPICI E TRADIZIONALI. LE LORO ORIGINI, INFORMAZIONI E CURIOSITA’. I PRODUTTORI STORICI PER ASSAPORARNE IL GUSTO PIU’ AUTENTICO.

Questa sezione di WebFoodCulture intende presentare al lettore i salumi e i formaggi, italiani ed esteri, più tipici e tradizionali. Gli articoli che seguono illustrano le loro origini, fornendo inoltre utili informazioni e stuzzicanti curiosità. Vengono quindi offerte preziose indicazioni in merito ai produttori storici di tali prelibatezze, così da poterne apprezzare il gusto più autentico.

IN QUESTA SEZIONE:

I salumi ed i formaggi italiani ed esteri più tipici e tradizionali. I produttori storici.


Mozzarella di bufala, oro bianco dalla Campania (crt-04)

La Mozzarella di bufala è uno dei prodotti più tipici della Campania: si tratta di una specialità casearia dal sapore talmente unico da aver meritato l’appellativo di ‘oro bianco’. Impariamo a conoscere questo formaggio, scopriamo come viene preparato e tante stuzzicanti curiosità. Assaporiamo il suo gusto autentico, avvalendoci del prezioso aiuto dei suoi produttori più tradizionali, riuniti nel Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP. (continua)

Italia – Sezione: Salumi e formaggi


Prosciutto di Parma DOP, il dolce salume emiliano (crt-02) Prosciutto di Parma DOP, il dolce salume emiliano (crt-02)

Parlare del prosciutto di Parma è come fare un tuffo nella storia. Scopriamo dunque le origini di questa specialità, il fascino dei suoi luoghi, come viene prodotto e un gran numero di curiosità. Incontriamo il ‘Consorzio’, il suo produttore più tradizionale. (continua)

Italia – Sezione: Salumi e formaggi


Gorgonzola, il formaggio erborinato lombardo (crt-06) Gorgonzola, il formaggio erborinato lombardo (crt-06)

Il Gorgonzola DOP, uno dei formaggi ‘erborinati’ più conosciuti nel mondo, prende il nome dall’omonimo comune lombardo. Approfondiamo la conoscenza di questa prelibatezza, scopriamone la storia e tante curiosità, anche grazie all’aiuto dei suoi produttori storici. (continua)

Italia – Sezione: Salumi e formaggi


Parmigiano Reggiano, il re dei formaggi (crt-03)

Non si può comprendere del tutto il valore di un prodotto come il Pamigiano Reggiano, da sempre uno dei formaggi più conosciuti e apprezzati nel mondo, senza averne appreso la storia, lunga più di 900 anni, i luoghi, appartenenti a una delle più storiche regioni italiane, gli ingredienti unici e, non ultimo, il metodo di preparazione. Un metodo rimasto pressocchè inalterato nel tempo, i cui segreti sono ancora oggi il fiore all’occhiello del Consorzio del Parmigiano Reggiano. (continua)

Italia – Sezione: Salumi e formaggi

WebFoodCulture

I salumi e formaggi più tipici e tradizionali.


Pecorino Romano DOP, il sapore della tradizione (img-02, crt-05) Pecorino Romano DOP, il sapore della tradizione (img-02, crt-05)

Le origini del Pecorino Romano, come è facile capire dal nome, sono legate alla città di Roma e, più in generale, al Lazio. Non è dunque un caso che sia ingrediente fondamentale di molti piatti tipici di questa zona, tra i quali gli ‘Spaghetti alla Carbonara’ e i ‘Bucatini all’Amatriciana’. (continue)

Italia – Sezione: Salumi e formaggi


Formaggio Asiago, deliziosa specialità del Veneto (crt-01) Formaggio Asiago, deliziosa specialità del Veneto (crt-01)

L’‘Asiago’, uno dei formaggi italiani più conosciuti ed apprezzati, prende il nome dal celebre altopiano. Scopriamo la storia di questa specialità, come viene prodotta e le sue diverse tipologie. Scopriamo il suo produttore storico, il Consorzio.
(continua)

Italia – Sezione: Salumi e formaggi

Virginia Woolf e il cibo (img-01)

La forma del Parmigiano Reggiano (crt-03)

La forma del Parmigiano Reggiano.

Il Parmigiano Reggiano viene prodotto in forme cilindriche dotate di un bordo (lo ‘scanso’) leggermente arrotondato. Qualche numero può dare un’idea precisa delle dimensioni di queste forme:
Diametro delle facce: dai 35cm ai 45cm;
Altezza: da 20cm a 26cm;
Spessore della crosta: 6mm;
Secondo il disciplinare ogni forma deve pesare almeno 30Kg: un valore ragguardevole, considerato che per produrre ogni chilo sono necessari ben 13,5 litri di latte.
(continua)

Prosciutto per le legioni romane.

Gli antichi romani trovarono l’antenato del ‘prosciutto’particolarmente adatto a sfamare le loro legioni. Questo cibo, non necessitando di cottura, dava modo agli eserciti di godere di un’estrema mobilità, garantendo al contempo un corretto apporto nutrizionale: elementi di fondamentale importanza nelle campagne di conquista. (continua)




INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT DELLE IMMAGINI


Cliccare qui per l'elenco.

Le immagini che riportano il logo ‘webfoodculture’ sono protette da copyright.

Le seguenti immagini sono di pubblico dominio:

img-01 (*) – Foto di Virginia Woolf, George Charles Beresford, 1902 (Wikipedia Link) {PD-US}
img-02 (*) – Vista del Colosseo, Giovanni Paolo Panini, 1747 (Wikipedia Link) {PD-Art} {PD-US}

cc-01 – Legio III Cyrenaica, immagine appartenente a Caliga10 (Wikipedia Link)

Immagini pubblicate per gentile concessione:

crt-01 – Immagine pubblicate per gentile concessione del Consorzio Tutela Formaggio Asiago.
crt-02 – Immagine pubblicate per gentile concessione del Consorzio del Prosciutto di Parma.
crt-03 – Immagini pubblicate per gentile concessione del Consorzio del Parmigiano Reggiano.
crt-04 – Immagini pubblicate per gentile concessione del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP.
crt-05 – Immagini pubblicate per gentile concessione del Consorzio per la Tutela del Formaggio Pecorino Romano.
crt-06 – Immagini pubblicate per gentile concessione del Consorzio per la Tutela Del Formaggio Gorgonzola.

(*) Questa immagine è di pubblico dominio in quanto il suo copyright è scaduto.
(**) Immagine dichiarata di pubblico dominio dall’autore.