Speciali


I

n questa sezione di Webfoodculture vengono trattati numerosi argomenti che, seppur legati al cibo, non fanno riferimento a ricette o prodotti specifici. Storie, informazioni e curiosità legate a un mondo, quello dell’enogastronomia, molto più vasto di quanto possa sembrare a prima vista. Un mondo che arriva a comprendere discipline solo apparentemente distanti dall’ ‘esperienza del mangiare’: ad esempio, la scienza, la letteratura e la storiografia.

IN QUESTA SEZIONE:

Storie, informazioni e curiosità legate al mondo del cibo.




Il cibo dei Nativi Nordamericani (img-09, img-01) Il cibo dei Nativi Nordamericani (img-09, img-01)

Il cibo dei Nativi Nordamericani.

P

arlare del cibo dei Nativi Nordamericani non è facile. L’idea che in genere si ha di loro è quella di un unico popolo, suddiviso in tribù, ma comunque caratterizzato dai medesimi costumi. Molti immaginano che siano tutti dei grandi mangiatori di carne di bisonte: nulla di più falso. (Prima parte, seconda parte, terza parte)

: Stati Uniti




Cibo nello spazio: mangiare sulla I.S.S. (img-02, img-03) Cibo nello spazio: mangiare sulla I.S.S. (img-02, img-03)

Cibo nello spazio: mangiare sulla I.S.S.

O

gni giorno un gruppo di persone consuma i propri pasti a bordo di una struttura fantascientifica in orbita attorno al nostro pianeta: la I.S.S., la Stazione Spaziale Internazionale. Citando una famosa serie televisiva, in questo articolo viene approfondita l’ ‘ultima frontiera’ del cibo. (continua)

: Stati Uniti




I banchetti di Vatel: sfarzo e potere (img-04, img-05) I banchetti di Vatel: sfarzo e potere (img-04, img-05)

I banchetti di Vatel: sfarzo e potere.

D

a sempre le persone appartenenti al ceto più ricco ed influente organizzano banchetti il cui fasto è tanto maggiore quanto più grande è il desiderio di impressionare i propri ospiti. Francois Vatel, cuoco e maestro di cerimonie, fu tra i più abili registi di questo tipo di eventi. (continua)

: Francia




Otto scuole di cucina, in Cina (img-06) Otto scuole di cucina, in Cina (img-06)

Otto scuole di cucina, in Cina.

L

a Cina, un paese enorme, una cultura antichissima: fattori che hanno giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo della tradizione culinaria locale … anche se forse sarebbe meglio dire ‘tradizioni’. Sebbene in occidente la cucina cinese venga spesso intesa come un corpo unico, in realtà esistono ben otto grandi scuole!

: Cina




La Grande Guerra: mangiare in trincea (img-10, img-07) La Grande Guerra: mangiare in trincea (img-10, img-07)

La Grande Guerra: mangiare in trincea.

“C’

est la soupe qui fait le soldat” (“è il cibo a fare il soldato”): una frase attribuita a Napoleone Bonaparte che dimostra quanto al generale francese fosse chiara la grande importanza dell’alimentazione per le truppe impegnate in un conflitto, al pari del loro armamento ed addestramento. A tal proposito occorre sottolineare che il cibo ebbe un ruolo fondamentale nel decidere le sorti della Prima Guerra Mondiale, dimostrando nei fatti la correttezza del suo pensiero. (Prima parte, seconda parte)

Ippocrate e il cibo (img-08)

I ‘bacari’ di Venezia

P

asseggiando per le calli, le strette viuzze che attraversano Venezia, è facile imbattersi in uno dei ‘bacari’: si tratta di piccole osterie, molto caratteristiche, in cui è possibile fermarsi per una breve sosta o intrattenersi più a lungo, circondati dalla gente del luogo. Nei bacari si bevono vino, birra ed aperitivi, accompagnati da numerosi piccoli assaggi delle squisite specialità locali, i cosiddetti ‘cicchetti’.

Fuoco nel peperoncino

L

a piccantezza delle varie tipologie di peperoncino viene spesso misurata impiegando la ‘scala di Scoville’. La sensazione di calore più o meno intenso che si prova mangiando questo frutto non corrisponde a un reale incremento della temperatura, ma è dovuta all’interazione tra una sostanza, la capsaicina, e i ricettori che si trovano all’interno della bocca.
Il ‘Carolina Reaper’ detiene il primato di peperoncino più piccante del 2017.




Le immagini che riportano il logo ‘webfoodculture’ sono protette da copyright.

Immagini pubblicate per gentile concessione delle dott.sse flavia e Sandra Busatta:

img-09 – Cibo dei natibi Nordamericani;

Immagini pubblicate per gentile concessione del Sig. Alessandro Dal Ponte:

img-10 – Scatolette di cibo della Prima Guerra Mondiale;

Le seguenti immagini sono di pubblico dominio:

img-01 (*) – Hunting Buffalo di A.J. Miller (1810–1874) (Wikipedia Link) {PD-US}
img-02 (**) – La I.S.S. e lo space shuttle Endeavour, immagine della NASA (Wikipedia Link) {PD-USGov-NASA}
img-03 (**) – I.S.S.: vassoio per il cibo, 2003, immagine della NASA (Wikipedia Link) {PD-USGov-NASA}
img-04 (**) – Castello di Chantilly, immagine di Craig Patik (Wikipedia Link)
img-05 (*) Banchetto, Adriaen van Utrecht, 1644 (Wikipedia Link) {PD-US}
img-06 (*) Ritratto del Kublai Khan, 1294 (Wikipedia Link) {PD-US}
img-07 (*) Carro armato inglese Mark I, 1916 (Wikipedia Link) {PD-US}
img-08 (*) Hippocrates, Peter Paul Rubens, 1638 (Wikipedia Link) {PD-US}

(*) Questa immagine è di pubblico dominio in quanto il suo copyright è scaduto.
(**) Immagine dichiarata di pubblico dominio dall’autore.